What can a poor boy do except play in a rock ‘n roll band?

C’è una frase abbastanza abusata ma che sintetizza meglio di tutte le altre come si esce da un concerto di Bruce Springsteen: il mondo si divide in due categorie, quelli che amano Springsteen e quelli che non lo hanno mai visto suonare dal vivo. Ecco, io, al di là della pandemia, vado a molti meno…

Essere gay è ben strano…

Premessa: ovviamente vale per ogni lettera della sigla LGBTQIA+ Dall’alto della mia torre d’avorio con genitori che vanno ai gay pride “perché sono i nostri figli, se non manifestiamo noi, chi deve farlo?” mi autocito in occasione della giornata mondiale contro l’omofobia. Essere gay significa che alla fine della giornata vuoi una casa, un lavoro…

Di età adulta, genitorialità, omosessualità e smalto

Il passaggio del tempo lo vedi anche nelle cose di cui parli con le amiche e la pandemia non c'entra poi così tanto. Fino a qualche anno fa si parlava di dinamiche di spogliatoio e serate danzanti a base di alcol, poi sono arrivati i contratti di lavoro, i mutui, le serate sempre più sporadiche,…

Riflessioni a margine sull’amore

Il mio indugiare sulla storia d’amore sui generis tra Virginia Woolf e Vita Sackville-West mi ha dato modo di riflettere a lungo sul concetto di amore. In inglese è molto più semplice, il verbo “to love” è unico e indica sia il nostro “ti amo” sia il nostro “ti voglio bene”. In italiano invece, quando…

In difesa della politica

Parlare bene della politica nel 2021 è molto démodé, me ne rendo conto, ma penso sia anche fondamentale. Innanzitutto occorre fare una distinzione fra cosa sia la politica e quale ne sia la sua percezione.  Di fatto la politica è l’arte del governo della polis, della collettività di cui facciamo tutti parte, volenti o nolenti.…

Tante domande e poche risposte

Qualche giorno fa, nell’unico girovagare realmente consentito di questi tempi ossia quello web, mi sono imbattuta nel commento che un follower faceva a Cristina Donà, cantante che seguo con piacere anche per la sua immensa carica umana. Il follower le che chiedeva perché gli artisti non combattessero più per la verità e in questo periodo…

Natale con i tuoi, forse

Quando in prima elementare una giovane supplente ci chiese di disegnare la nostra famiglia, raccolse il mio foglio con un po' di preoccupazione: il mio disegno non aveva nulla da invidiare a una adorazione dei Magi quattrocentesca tanto era piena di personaggi. Dai familiari più stretti, ai nonni, agli zii, ai cugini, al gatto, non…

A proposito di cultura

Cultura. Questa parola così semplice nella forma, così complessa nella sostanza, così spesso misconosciuta nelle sue sfaccettature. Che cos'è dunque la cultura? Ho sempre avuto l'impressione che chi non la frequenti la consideri una cosa noiosa e da sfigati. Ebbene, come in tutte le cose c'è cultura noiosa e c'è cultura meno noiosa, tutto dipende…