Quando ero in Africa… – 14 – Hymn practice, assembly e sport

Tutti i giovedì mattina per tutte le classi a partire dallo standard 1 (ma forse anche dal grade 2, non ricordo con esattezza) si svolgeva la cosiddetta hymn practice. Le classi erano invitate a presentarsi nella grande sala delle assemblee, a disporsi ordinatamente in file (più vicine al palco le seconde e via via i…

Quando ero in Africa… – 13 – L’organizzazione scolastica

Dopo aver divagato tra questioni di portata storica mondiale come l'elezione di Mandela e di portata storica personale come le mie prime amicizie in terra straniera, torno sulla scuola. Diversamente dall'Italia la scuola primaria durava sette anni e fino all'anno della mia partenza incluso era così divisa: grade 1, grade 2, standard 1, 2, 3,…

Quando ero in Africa… – 7 – Un’altra versione della storia

Dopo l'intermezzo di venerdì in cui raccontavo delle vacanze estive in occasione del Capodanno, rientro nella sequenza domenicale con una piccola digressione rispetto all'ordine cronologico che dopo la descrizione della divisa scolastica lascerebbe presupporre una descrizione della scuola e della organizzazione scolastica così come la sperimentai nel gennaio del 1994. Mi permetto invece di scostarmi…

Quando ero in Africa…. – 5 – Il primo approccio con la scuola

La cosa che mi meravigliò molto delle prime settimane in Sud Africa fu che era l'inizio di dicembre e non stavo andando a scuola. Sembra una sciocchezza ma quello fu forse il primo segnale che mi aiutò a capire che non tutto quello che succedeva in Italia valeva automaticamente anche fuori dall’Italia. Appresi infatti che…

Quando ero in Africa… – 4 – Il primo Natale

Poco meno di un mese dopo il nostro arrivo in Africa venne un bizzarro Natale agli occhi di una bambina cresciuta nell’emisfero boreale: faceva caldo e di abeti non v’era nemmeno l’ombra tanto che non facemmo neanche l'albero. Nei giorni precedenti le festività andammo in una riserva naturale sorta attorno a un casino di caccia…

Quando ero in Africa… – 3 – Margie e Bruce

Mia sorella ed io venimmo alloggiate in una stanzina che dava sul retro. Dormivamo su dei materassi buttati sulla moquette e scoprii con orrore che quello scorpione morto trovato un giorno qualunque non era stato il primo, era semplicemente stato il primo che era sfuggito alla bonifica da parte di mia madre. I miei genitori…

Quando ero in Africa… – 2 – L’arrivo

I passeggeri del volo Alitalia AZ 582 diretti a Johannesburg sono pregati di recarsi all’imbarco. Attention please, passengers of flight Alitalia AZ 582 leaving for Johannesburg please proceed to boarding.Roma Fiumicino, la notte del 27 novembre del 1993. Dopo tre giorni semi accampati in casa di un amico di mio padre a Roma, pianti singhiozzanti…

Quando ero in Africa… – 1

“Quando ero in Africa…” è la frase con cui per anni ho introdotto discorsi e aneddoti vari provocando col passare del tempo le prese in giro delle mie amiche che mi vedevano collegare qualunque evento a “quando ero in Africa”. In effetti un po’ avevano ragione ma con quell’incipit mi rifacevo a una delle esperienze…