Duke Garwood – Heavy Love

Cinque anni fa andai a sentire Mark Lanegan in concerto al Teatro Metastasio di Prato. Il concerto era aperto dai set rispettivamente del bassista e del chitarrista che lo accompagnavano in quel tour, questo quel che ne scrissi all'epoca: "Chitarra e voce per entrambi, dolenti come le oscurità dell’America profonda sanno essere. Bravi ma con…

Afterhours – Hai paura del buio?

Sono mesi che scrivo di album e non ho mai fatto alcun cenno a uno dei gruppi fondamentali nella mia educazione musicale e, soprattutto, nella mia crescita personale: gli Afterhours. Scoperti a 17 anni, è stato nei testi di Manuel Agnelli che ho trovato non solo le parole che cercavo per definire i miei stati…

Arab Strap – As days get dark

Oggi un disco fresco di stampa, entrato tra i miei ascolti tramite il consiglio di mia sorella. In una settimana in cui stavo leggendo parecchio di Scozia non potevo non considerare il nuovo album del duo scozzese degli Arab Strap. As days get dark è un nomen omen: nelle undici tracce che compongono l'album di…

Almamegretta – Animamigrante

Animamigrante degli Almamegretta è sicuramente un disco anomalo nella mia collezione di ascolti e infatti l'ho scoperto con molto ritardo ma questo non gli impedisce di contenere una di quelle canzoni su cui raramente premo il tasto avanti (Suddd). Animamigrante è il primo album dei napoletani Almamegretta uscito nel 1993 ed è un inno alla…

The Afghan Whigs – Gentlemen

Sono arrivata agli Afghan Whigs con ritardo nel 2005 quando il loro cantante, Greg Dulli, ha collaborato al disco Ballate per piccole iene degli Afterhours. Il gruppo di Cincinnati infatti, erroneamente associato al grunge con cui condivideva essenzialmente la predominanza delle chitarre elettriche, è rimasto un fenomeno cult più dei gruppi della scena di Seattle.…

Management del dolore post-operatorio – Auff!

Nella primavera del 2012 a lavoro giunse un pacco contenente tre album destinati all'ascolto di Sergio, allora nella giuria delle Targhe Tenco. Fece scegliere a me da quale cominciare l'ascolto, un po' a caso scelsi il debutto dei Management del dolore post-operatorio Auff!. Lo dico subito: la mia ultima folgorazione simile per un artista risaliva…